DEVI TRASLOCARE? RISPARMIA TUTTE LE TUE PAURE PER LA NOTTE DI HALLOWEEN

Halloween cade il 31 ottobre di ogni anno e viene festeggiato soprattutto negli Stati Uniti e in Inghilterra, anche se negli ultimi decenni si è diffuso in molti altri paesi, compresa l’Italia. Nel corso della storia questa festa ha subito molte trasformazioni. Oggi infatti è il risultato della contaminazione di numerose leggende che hanno come protagonista nel nostro immaginario, streghe, zombie, mostri e zucche intagliate con volti allegri o minacciosi. Durante la vigilia di “Tutti i Santi”, bambini e adulti si aggirano nelle proprie case, mascherati da creature mostruose per il famoso rito “dolcetto o scherzetto”: gli abitanti della casa potranno allora salvarsi dai terribili scherzi a tinte macabre, solo regalando dolcetti ai bambini… 

Per non rimanere vittime di una “notte da incubo” in questo caso bastano soluzioni “golose”, ma quando si parla di trasloco, ansia e paura sono sentimenti molto lontani da un semplice gioco destinato ad esaurirsi tra le familiari mura domestiche. 

Non vorremmo peccare di presunzione, ma riusciamo a scorgere l’angoscia nei vostri occhi mentre scorrono veloci sullo schermo nella lettura di queste righe… forse, è proprio il caso di arrivare fino in fondo al nostro articolo!

SVEGLIATI DA QUESTO INCUBO.
FAI SPAZIO ED ELIMINA GLI INGOMBRI

Dividi la casa in ambienti e decidi quello su cui vuoi iniziare a lavorare. Seleziona tutti gli oggetti presenti all’interno di quello spazio e suddividili in base a 4 criteri: 

  • da conservare
  • da regalare
  • da riciclare
  • da traslocare nella nuova casa

Questo processo decisionale, sia pratico che emotivo, ti aiuterà prima di tutto a procedere con ordine e a selezionare ciò che “merita” di essere portato con te nella nuova abitazione e cosa è invece superfluo e può essere smaltito oppure destinato ad altri usi. Procedendo in questo modo sarai anche in grado di stimare, senza rischiare di essere troppo approssimativo, l’effettivo quantitativo di oggetti che saranno trasferiti con te nel nuovo paese di destinazione. Se vuoi approfondire l’argomento, clicca qui e leggi il nostro articolo relativo al Decluttering.

L’IMBALLAGGIO HORROR

Prima di tutto le scatole non devono essere troppo pesanti e gli oggetti all’interno devono essere imballati singolarmente. Ti consigliamo di numerare gli scatoloni e di registrare il contenuto di ciascuno in maniera puntuale, annotando dettagli e descrivendo il più possibile, così da ritrovare velocemente ciò che cerchi: ci vorranno infatti alcuni giorni per disfare i pacchi! Assegna infine un colore per ogni stanza e attacca adesivi colorati su ogni scatolone, per identificare dove andranno sistemati: in questo modo basterà un colpo d’occhio per suddividere i pacchi. 

E le scatole ormai vuote che prima contenevano i tuoi oggetti più cari che fine faranno?

Niente paura, soprattutto se il periodo è proprio quello di Halloween! 

Ecco a te un consiglio per un’iniziativa straordinaria. Decora la tua scatola e dai sfogo alla tua creatività, personalizzando a tuo piacimento il contenitore d’imballaggio, magari con la sagoma di una zucca! In questo modo potrai renderla protagonista insieme a te e insieme alla tua famiglia, della famigerata notte tra 31 ottobre e il 1 novembre. Oltre ad essere originale, questa idea ha anche un fine nobile: combattere lo spreco degli imballaggi. Potrete festeggiare Halloween in modo divertente, riutilizzando le scatole a vostro piacimento invece che cestinarle e dare cosi’ il vostro contributo all’ambiente!

LA STREGA BUROCRATICA

Per chiudere il cerchio sulle principali attività di cui dovrai occuparti in occasione del tuo trasferimento, non possiamo non ricordati che sarà molto importante, il tempo! Sebbene non esista un periodo migliore dell’anno per organizzare un trasloco, farlo con largo anticipo ti permetterà sicuramente di viverlo con maggiore serenità. 

Ecco un breve elenco delle attività in cui dovrai impegnarti prima di raggiungere la nuova meta:

  • Comunicare il cambio del tuo indirizzo e del tuo domicilio;
  • Finalizzare tutte le pratiche burocratiche come la connessione delle utenze, l’apertura del conto corrente bancario, la conversione dei documenti, l’iscrizione anagrafica di residenza;
  • Provvedere a tutte le pratiche per la riconsegna del precedente immobile;
  • Selezionare il miglior istituto per l’istruzione dei tuoi figli.

Il tempo sarà quindi un fattore di grande importanza, in base all’utilizzo del quale, attraverserai più o meno bene, tutte le fasi del tuo trasferimento; a trasmetterci il concetto del tempo come un elemento fondamentale nelle nostre vite, sono proprio le storie come quella di Halloween. 

La festa di Halloween, viene infatti tradizionalmente collegata alla festa celtica di Samhain, una parola che deriva dall’antico irlandese e significa approssimativamente “fine dell’estate”: i Celti, infatti, come molti altri popoli antichi, misuravano il tempo in base alle stagioni e ai cicli del raccolto, e Samhain era la festa che segnava il passaggio dalla fine dell’estate all’inizio dell’inverno. Per questo motivo, Samhain era la festa più importante per i celti e veniva considerata alla stregua del nostro capodanno. Oltre a rappresentare un importantissimo momento di passaggio, secondo la tradizione celtica, durante la notte di Samhain il velo che separa il mondo dei morti da quello dei vivi, diveniva talmente sottile da poter essere “attraversato”: i morti potevano così tornare nel mondo dei vivi ed entrare in contatto con essi. La festa di Samhain era quindi anche un momento in cui celebrare e onorare i propri cari defunti. Infine, fu importata in America grazie alle intense migrazioni irlandesi dell’800 verso gli attuali Stati Uniti, diventando nel tempo l’Halloween che oggi festeggiamo.

DOLCETTO O SCHERZETTO? ECCO PERCHÈ SCEGLIERE BLISS CORPORATION

Un trasloco è sempre un momento delicato nel presente di chi lo affronta e richiede un enorme sforzo mentale e fisico, inoltre, gestire in maniera autonoma un trasferimento è un processo molto impegnativo poiché implica la conoscenza approfondita della burocrazia del paese di destinazione e delle corrette procedure in uso. Questo lavoro è di per sé difficile già per un’area HR, figuriamoci per un singolo individuo. Quando ci definiamo esperti di Global Mobility facciamo riferimento proprio a questo. Il carattere differenziante della nostra azienda non è fatto di parole, ma di concretezza, di rispetto e di cura verso la sfera emozionale di ogni persona e di ogni famiglia, coinvolta in un trasferimento in Italia e nel mondo. Il trasferimento è un processo complesso che si porta dietro uno stress incredibile e che coinvolge una filiera di interpreti molto ampia, nonché tempi ben definiti da rispettare. Rivolgersi a Bliss per una persona che deve trasferirsi è super “time consuming”, poiché siamo dotati di una rete di eccellenti partner e poniamo sempre le persone al primo posto. Con oltre 250 anni di esperienza collettiva e tre società specializzate, siamo un gruppo strutturato per coprire a 360 gradi ogni necessità del settore della Global Mobility e facilitando i processi, gestiamo qualsiasi tipo di trasferimento in armonia. Oltre a questo, manteniamo sempre alti i nostri valori in materia di rispetto per l’ambiente, sicurezza sui luoghi di lavoro, qualità del lavoro e dei processi, etica e rispetto di tutte le parti interessate.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!


Ciao! Ti va di ricevere via email i nostri articoli? Non devi far altro che inserire la tua email qui sotto! 

GRAZIE! TI SEI ISCRITTO CON SUCCESSO!