#BLISStory – Spedizionieri, Trasporti e Logistica Merci? Parliamone…

Benvenuti nel mondo degli spedizionieri… o per meglio dire, welcome on board!

Sì perché è così sono stata accolta, con delle energiche strette di mano e tanto entusiasmo. Un entusiasmo vivo, che non era solo iniziale, ma che ho capito fin da subito essere caratteristica fondamentale per affrontare le sfide quotidiane che il lavoro nel settore trasporti e logistica ti serve ogni giorno su un piatto d’argento. Ed è su quel lucente piatto d’argento che ogni giorno si rifletterà la tua immagine, che riconoscerai man mano, sempre di più come arricchita dei valori aggiunti che questo mestiere ti conferisce.

Piacere di conoscerti, sono Chiara Caratelli, Executive Secretary di Bliss Corporation, e in questo articolo ti racconterò la mia esperienza in Bliss e cosa ho scoperto rispetto al settore dei Traslochi Internazionali e delle spedizioni.

Ma in fondo… di cosa ci occupiamo?

Parlare di trasporto e logistica come di mere merci è decisamente inappropriato. Non sono semplici spedizioni, non sono solamente trasporti. Ci occupiamo di Traslochi Internazionali.

Avete presente la distinzione tra oikos e polis? Noi traslocatori siamo il tramite tra questi due elementi.

Nell’Antica Grecia con:

  • polis si intendeva la società, la sfera pubblica
  • con oikos, la sfera privata, la famiglia. Più precisamente per oikos si intende ciò che comprende l’insieme delle proprietà del suo titolare: tutto ciò che legittimamente appartiene al suo proprietario e, dunque, la materia del trasporto.

La oikos è continuamente alimentata dalla polis, che ne determina il suo processo evolutivo. Dunque, la merce che noi spostiamo per i nostri clienti è la oikos, i loro beni (e quindi la loro sfera privata), come Socrate e Critobulo sostenevano: Tutto ciò che uno possiede fa parte della “casa” (oikos-oikia: cose di casa).

Aristotele arriva a definire la oikos in relazione ad un ‘buon uso’ della sua amministrazione e gestione, allora permettetemi questa formula che si genera spontanea e che ci conduce al punto cruciale:

oikos (cose di casa –oikia) = dinamismo (evoluzione delle cose di casa) = trasporti e buona gestione (seguono e concorrono all’evoluzione) = polis (sfera pubblica)

Viene da se’ che il mestiere del traslocatore è un lavoro ancestrale in quanto è una consuetudine vecchia come il mondo per l’uomo mettere in relazione i propri beni cha fanno parte della sua vita privata con il mondo esterno e, dunque, avere costantemente il desiderio di tenerli sempre con se’ e di riservare loro un sistema di gestione impeccabile.

Eccoci qui, noi spedizionieri, pronti a rendere questo possibile!

In stretto contatto con il titolare delle merci da trasportare, diventiamo tramite di questo delicato processo intrinseco all’uomo.

Così inizia una fitta comunicazione tra cliente e membri dello staff: una nuova storia ha inizio ed essi ne tessono fabula e intreccio!

Ogni giorno una nuova esperienza, vissuta da dietro il sipario, ma con la presa ben ferrata sulla action vera e propria, ne vale incredibilmente poi, godere della panoramica finale.

È un onore per noi accompagnarvi nel vostro viaggio che è la vita, farne parte e esservi vicino nelle vostre evoluzioni, rendendoci “scrittori” di uno dei passaggi della vostra storia.

Come un bel romanzo, un libro che si apre e che non si chiude mai, che ci regala ogni volta lo stimolo di aprirne uno nuovo!

Scrivi un commento

Condividi l'articolo sui tuoi Social

Grazie per aver condiviso questo articolo!
Seguici sui nostri social per rimanere aggiornato sul mondo Bliss!