Come preparo le cose da traslocare all’estero?

Stai organizzando il tuo trasloco internazionale ma hai il terrore di preparare tutte le cose da traslocare? Non sai da dove cominciare, a cosa dare una seconda chance e cosa invece buttare?

In questo articolo ti spieghiamo come preparare correttamente le merci in vista del tuo trasloco internazionale.

Attenzione: si tratta del  tuo primo trasloco? Forse sarebbe meglio seguire questi utili consigli per organizzare un trasloco sicuro e affidabile.

Operazioni pre-trasloco internazionale da seguire

Abbiamo consultato il nostro team di professionisti per capire quali sono le operazioni pre-trasloco che puoi svolgere da te per rendere più facile e agevole il lavoro al team di traslocatori il giorno del trasloco, qui sotto ciò che ci hanno detto.

Libera dal contenuto i mobili da trasportare

I mobili da trasportare devono essere svuotati dal loro contenuto. Questo significa che armadi, cassettoni, credenze, mensole ecc non devono contenere oggetti. Gli oggetti vanno invece riposti nelle scatole in attesa di essere traslocati.

Predisponi i mobili per la partenza

Regola n.1, pulisci i tuoi mobili e fa in modo che siano splendenti per il trasporto internazionale. Alcune destinazioni, tra cui la più intransigente l’Australia, non accettano assolutamente nessun tipo di mobile sporco, con polvere o con tracce di terra.

Dopo le operazioni di pulizia dei mobili, fotografa tutti i tuoi mobili in modo di avere prova, in caso di danni o danneggiamento delle merci, se l’oggetto traslocato era danneggiato già prima del trasferimento o meno. Infine, stila una lista dei mobili e oggetti da dover traslocare. Questa sarà utile all’azienda di traslochi sia in fase di preventivo che in fase di creazione inventario delle merci da catalogare.

Imballa e inscatola oggetti e mobili

Se ti stai chiedendo quali siano gli oggetti da poter imballare personalmente, sappi che abbiamo scritto un articolo in merito!

Tutti gli oggetti da trasportare devono essere imballati perfettamente, soprattutto i così detti fragili, ovvero tutti quei beni delicati, come vasi, ceramiche, vetri, lampadari ecc. Buona norma far imballare tutti questi oggetti a un team in grado di preservarli durante il viaggio. Questi oggetti infatti necessitano di un trattamento e un imballaggio particolare e ad hoc.

Faccio da solo o scelgo un professionista?

Eccoti di fronte a una delle scelte più difficili della tua vita: risparmiare e fare una scelta mediocre o investire qualche soldino in più ma avere la garanzia di non pensare a nulla in un momento come il trasloco internazionale?

Studi scientifici ci dicono come il trasloco internazionale sia una delle fonti di stress maggiori che colpiscono le persone, preceduta solamente dalla morte di una persona cara e dal licenziamento.

Fare le cose in maniera grossolana, in questo contesto, può costarti caro. Per caro intendo mobili rotti, danni non pagati, smarrimento delle merci.

A te la scelta.

Se desideri il meglio dal tuo trasloco e vuoi qualcuno che svolga per te tutto il lavoro “sporco”, ovvero pianificazione, organizzazione ed esecuzione del trasloco internazionale beh, la tua scelta deve essere www.blissmoving.it , gli specialisti dei traslochi internazionali.

Scrivi un commento

Condividi l'articolo sui tuoi Social

Grazie per aver condiviso questo articolo!
Seguici sui nostri social per rimanere aggiornato sul mondo Bliss!