Sai cosa ha ispirato il cartoon Disney “Inside Out”? IL TRASLOCO!

Proprio così. Hai notato che la storia di Inside Out, premio oscar per il miglior film d’animazione 2015, inizia proprio nel momento in cui la società di traslochi NON consegna in tempo i beni di famiglia nella nuova casa?!

Scenario: La vita dell’undicenne Riley viene sconvolta dal trasferimento della propria famiglia dal tranquillo e nevoso Minnesota a San Francisco, a causa del nuovo lavoro del padre. A governare la mente dell’adolescente ci sono le cinque emozioni rappresentate da simpatici e caratteristici personaggi: la Gioia, la Tristezza, la Paura, la Rabbia e il Disgusto.

inside-out-2Al momento dell’arrivo nella nuova casa e dopo aver visto la propria stanza vuota e buia, Riley è presa da un profondo senso di sconforto. La mamma le sta vicino, e le chiede di “provare” ad essere felice. Non solo per lei, ma anche per alleviare il rammarico del papà per averla portata così lontano dai suoi affetti. Questo eventuale atteggiamento di “serenità apparente”, alleviando le pene del padre, avrebbe diminuito le tensioni in una famiglia alle prese con il trasloco. Il cambiamento e i ricordi della sua vita passata provocano in Riley confusione. Incompresa e stressata comincia a non controllare più le sue emozioni. Da qui, l’evolversi degli eventi ad un ritmo incredibile che hanno fatto di questo film un grande successo.

Ma facciamo un passo indietro: È Possibile che il trasloco crei un simile sconvolgimento emotivo? Si, è possibile. Eccome!

Il trasloco è causa di Stress, Ansia e Depressione.

Il trasloco è la terza causa di stress e instabilità emotiva, dopo un lutto familiare e il licenziamento.

Lo spostamento in un’altra città, paese o abitazione, può generare nel nucleo familiare molte difficoltà di adattamento inside-out-1alla diversa realtà ed alla nuova vita sociale. Questo disagio impatta solitamente sullo stile di vita quotidiano, le abitudini, le amicizie e frequentazioni, e di conseguenza sul benessere personale e sulla serenità. 

In particolar modo, soprattutto verso i figli, quando il trasloco viene imposto e non è una scelta individuale può avere ripercussioni anche sull’autostima e generare sensazioni di disadattamento e fallimento fino a sfociare in una vera e propria depressione.

Oltre il malessere, si aggiunge la fatica di dover organizzare il trasloco, ovvero lo spostamento dei propri effetti personali, mobili e masserizie da un’abitazione all’altra. Per evitare ansia e stress è bene affrontare con attenzione questo processo, evitando di fare tutto in fretta e con modalità “fai-da-te”.

Il trasloco conduce al cambiamento portando con sé molte novità nel lavoro, nella vita, nella scuola, nelle amicizie, nelle condizioni climatiche ecc. Per metabolizzarlo e renderlo meno traumatico è necessario affidarsi ad un partner professionale, serio e orientato al 100% alle esigenze della famiglia… questa è sicuramente la scelta migliore da fare.

Come comportarsi, dunque? Come scegliere il giusto partner?

Spesso capita che le società di traslochi ti dicono le stesse cose… comunicano e si attribuiscono “qualità” che un professionista del trasloco dovrebbe avere a prescindere, proprio per la tipologia di servizio che offre. Nessuno, in realtà, ti dice come lo fa o ti fa vedere quali strumenti mette a tua disposizione!

Scegliere risulta molto difficile, in quanto i messaggi delle aziende di traslochi arrivano spesso distorti e poco differenzianti.

È importante che in tutte le fasi del trasloco l’azienda comunichi in maniera costante e chiara con la famiglia e che pianifichi i tempi e le attività attentamente e proattivamente.

Per aiutarti nella scelta del partner giusto per il tuo trasloco e non andare incontro a errori, Specialisti Traslochi ha raccolto una serie di consigli nell’E-book “10 Errori da Evitare nella Scelta del Tuo Traslocatore Internazionale“.

Scarica ora la tua copia e assicurati di avere a portata di mano tutti gli strumenti per fare la migliore decisione!

Scrivi un commento

Condividi l'articolo sui tuoi Social

Grazie per aver condiviso questo articolo!
Seguici sui nostri social per rimanere aggiornato sul mondo Bliss!